Nasco in Veneto sia in campo che in serre dal terreno riscaldato con calda acqua sotterranea. Questo consente una temperatura del suolo mite anche nei mesi più freddi, ed anticipa la mia crescita. Mi potete infatti trovare sulle vostre tavole anche di inverno!

Perché Primo.

Sono una primizia coltivata a impatto ambientale ridotto, con tecniche biologiche di avanguardia. Le serre sono un ambiente ideale per la mia crescita, protetto da parassiti, agenti patogeni e condizionamenti atmosferici.

Produzione.

Primo Asparago viene prodotto dalla società agricola Orto Veneto, in oltre 100.000 metri quadrati di serre, riscaldate con l’uso di energia termica da combustibili rinnovabili, e nei 15 ettari di campo all’aperto con tecniche di coltivazione a basso impatto ambientale.

Certificazioni.

Primo Asparago ha già ottenuto in parte la classificazione biologica.

Solo Primo, niente aggiunte.

Ogni sostanza utile allo sviluppo è calibrata applicando un disciplinare di coltivazione attento alle caratteristiche alimentari ed organolettiche e seguendo il miglior bilanciamento. Il risultato è un asparago delizioso lavorato con minimo impatto ambientale e minimo uso di risorse non riproducibili.
Gli asparagi sono inoltre lavati e lavorati con acqua sanificata a bassa carica batterica, per fornire ai nostri clienti un prodotto più sano e igienicamente migliore.
asparago-primo-mazzetto-corda

Sei curioso di provare Primo Asparago, oppure hai qualche domanda che vorresti farci?